Menu
Il cellulare di carta da usare e riciclare

Il cellulare di carta da usare e ri…

Il cellulare di carta da ...

Il fornello solare portatile

Il fornello solare portatile

Il fornello solare portat...

La bici elettrica che si ricarica pedalando

La bici elettrica che si ricarica p…

La bici elettrica che si ...

Il kit per produrre biocarburante dall'olio di frittura

Il kit per produrre biocarburante d…

Il kit che produce biocar...

La pentola da cucina che produce energia

La pentola da cucina che produce en…

La pentola da cucina che ...

La macchina da caffe senza elettricità

La macchina da caffe senza elettric…

La macchina da caffè espr...

La vernice che mangia lo smog

La vernice che mangia lo smog

È nata la vernice che man...

Zero carbon house la casa che produce energia e cibo

Zero carbon house la casa che produ…

Una casa ecologica, effic...

Le sette regole per costruire una casa ecologica

Le sette regole per costruire una c…

L’urbanizzazione sfrenata...

Autocertificazione energetica in classe g servira' uno specialista

Autocertificazione energetica in cl…

Stop all’auto certificazi...

Prev Next

Il tuo Spazio Qui

  • Vincenzo Carcione

  • Lumarò Milazzo

  • Radio Splash

  • Capitano Nemo

  • Spazio Libero

  • Spazio Libero

Cannabis made in Washington, un anno fa la legalizzazione

  • Scritto da 
Cannabis Cannabis

“Quando il mercato si aprirà speriamo di essere autorizzati. Il mercato ricreativo è immenso”, spiega il produttore di cannabis Matt Lawson-Baker. Un anno fa Lawson-Baker ha lanciato la Alternative productions, azienda che può vendere solamente a chi ha la prescrizione medica. L’impresa non è facile visto che molti dottori sono ancora restii a prescrivere la cannabis.

Inoltre, come fa notare un impiegato della Alternative productions, “chiunque può andare in giro con 56 grammi, anche per spacciare, ma un poliziotto non può farci niente”. Urge quindi ricalibrare la produzione con una regolamentazione in grado di mettere fuori gioco il mercato illegale.

Entro la fine dell’anno undici stati dovrebbero pronunciarsi a favore o contro la legalizzazione, sette di questi anche sul consumo a scopo ricreativo. Secondo uno studio il mercato legale di cannabis potrebbe valere 22 miliardi di dollari nel 2020.

Fonte: Askanews 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

ULTIMI ARTISTI SU VERDE OGGI

  • Lumarò Resort
    Lumarò Milazzo

     
     
  • Ceramiche Maurizio Romano
    Lumarò Milazzo

     
     
  • Capitano Nemo
    Lumarò Milazzo

     
     
  • Vino Mamertino Vasari
    Lumarò Milazzo

     
     
  • Maya Natura
    Lumarò Milazzo

     
     
  • Gust0vale
    Lumarò Milazzo

     
     

INFORMARSI

PROGETTO ORTO

SPORT

MUSICA

LA MIA ARTE

ATTIVITA'